| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

Albano, evitare la chiusura di pediatria al Regina Apostolorum

«L’Amministrazione Comunale di Albano Laziale segue con grande attenzione e interesse gli sviluppi che riguardano il Reparto di Pediatria dell’Ospedale Regina Apostolorum che, secondo quanto contenuto nel piano regionale di riordino della rete ospedaliera, dovrebbe chiudere a fine mese. La struttura, convenzionata con il servizio sanitario nazionale e fornita di un punto di primo soccorso H12, è unanimemente riconosciuta come una struttura di primo livello della sanità regionale. La nostra città ritiene che non si debbano perdere la valenza e la qualità dei servizi offerti dall’Ospedale Regina Apostolorum». È quanto dichiara il Sindaco di Albano Laziale, Nicola Marini. «Da tempo – aggiunge Marini – abbiamo un’interlocuzione diretta con la Regione Lazio al fine di escludere il reparto di pediatria dal piano di riordino ed evitare quindi la chiusura. Anche in questi giorni abbiamo avuto ripetuti contatti per scongiurare questa grave perdita, che lascerebbe tutto il nostro territorio privo di un servizio così fortemente apprezzato».

Ti potrebbero interessare anche:

Contrabbando Montenegro-Italia, quaranta arresti
Controlli della Questura, chiusi 54 esercizi commerciali. Nel mirino sale giochi e associazioni cult...
Referendum Venezia-Mestre, è forse l'ultima occasione
TELECOM/ Accordo con Caltagirone Editore, chi acquista Tutto Tablet di Tim
Riabilitazione, la Regione rimanda alla prossima estate la questione-tariffe
Cisterna, strage annunciata e non impedita



wordpress stat