| categoria: Dall'interno

Disperso in Australia, sopravvive per 6 giorni mangiando formiche

Era scomparso nell’entroterra dell’Australia occidentale ma è riuscito a sopravvivere per quasi una settimana completamente senza acqua e cibo, disteso all’ombra di un albero e mangiando formiche. Reginald George Foggerty, di 62 anni, martedì della settimana scorsa aveva raggiunto per una spedizione di caccia col fratello un remoto accampamento a 170 km dalla cittadina di Laverton, ai margini del Great Victoria Desert. Il giorno dopo era partito in maglietta, calzoncini e infradito a caccia di cammelli selvatici che vagano per l’entroterra, armato di fucile ma senza provviste, e non aveva fatto ritorno. La mattina dopo il fratello aveva guidato fino a Laverton per avere sufficiente campo al cellulare, facendo scattare una ricerca con il supporto di elicotteri. È stato ritrovato all’alba di stamane dalla polizia che aveva seguito le sue tracce per 15 km, e trasportato dal soccorso aereo all’ospedale di Kalgoorlie, dove è ricoverato in condizioni «soddisfacenti».

Ti potrebbero interessare anche:

Patente a punti...sanzionati sempre i nonni
Hanno tra i 15 e i 70 anni e in estate vanno nei campi di volontariato
Botti, gli italiani hanno imparato la lezione: neanche un morto
FERROVIE/ Indagato Achille Norberto, soldi per pay tv e scommesse
Rivoluzione mediatica in Vatican, il Papa crea dicastero comunicazione
DIETRO I FATTI/ Puglia, “nero “da record



wordpress stat