| categoria: esteri

Migranti, Frontex: dall’inizio dell’anno hanno raggiunto i confini europei in 710mila

Sono più di 710mila in nove mesi i migranti che hanno attraversato i confini europei . In tutto il 2014 erano stati 282mila, poco più degli ingressi registrati solo tra agosto (190mila) e settembre (170mila) quest’anno. Lo certifica l’agenzia europea Frontex, che indica come principale porta d’accesso le isole greche dell’Egeo, travolte in questi nove mesi dall’enorme pressione di 350mila arrivi, costituiti nella maggioranza dei casi da rifugiati siriani. Solo nel mese di settembre sulle coste delle isole greche sono sbarcati in 49mila.

Meno drammatica la situazione italiana che, sottolinea la nota di Frontex, anche a causa della mancanza di imbarcazioni disponibili in Libia e del peggioramento delle condizioni atmosferiche, ha registrato a settembre l’arrivo di 12mila migranti. Un numero che ha portato il totale nei primi nove mesi dell’anno vicino alle 129mila unità con una presenza predominante di cittadini eritrei.

Il direttore esecutivo dell’agenzia, Fabrice Leggeri, ha lanciato un appello: “Abbiamo bisogno di aiuto in maniera urgente, soprattutto in Grecia e Italia, per procedere con la registrazione e l’identificazione dei nuovi arrivati. All’inizio del mese ho chiesto ai governi europei di mettere a disposizione ulteriore personale che possa assistere questi due Paesi nell’affrontare dei flussi senza precedenti. Mi auguro di ricevere dei contributi adeguati che mostrino il vero spirito di solidarietà europeo”.

Ti potrebbero interessare anche:

DATAGATE/ L'NSA lavora a un super computer 'spione' in grado di decriptare tutti i codici
Vittoria di Obama: oltre 7 milioni di iscritti alla sua riforma sanitaria
Hong Kong, studenti forzano il blocco e occupano la sede del governo
Nucleare, Obama blinda l'accordo con l'Iran: ora ha i numeri in Congresso
Cile, tre morti durante i disordini. Coprifuoco a Santiago
Trump: Al-Baghdadi è morto come un codardo



wordpress stat