| categoria: economia, Senza categoria

Scandalo Volkswagen, Italia: sospesa la vendita di 1300 veicoli Euro 5

«Attualmente presso i nostri concessionari c’è una presenza bassissima di veicoli euro 5 e una stragrande maggioranza di auto euro 6. I veicoli interessati dalla sospensione cautelativa disposta lo scorso 26 settembre sono solo 1.300».
Lo ha annunciato in commissione Industria al Senato l’amministratore delegato di Volkswagen Group Italia, Massimo Nordio, in audizione sul ‘dieselgate’.

«L’effetto sulle vendite ha un impatto modesto. Non stiamo riscontrando cali da definire preoccupanti. Il marchio Volkswagen è quello che sta avendo più impatto» anche per una certa «influenza» mediatica. Aggiungr l’ad di Volkswagen Italia Massimo Nordio. «Trovarci in questo tipo di problematica in Italia è stato una sorta di choc».

Intanto lo scandalo dei motori diesel manipolati da Volkswagen non coinvolgerebbe solo un piccolo numero di manager, come finora sostenuto dall’azienda di Wolfsburg, ma si allargherebbe a un gruppo molto maggiore. Ad essere responsabili, sarebbero almeno 30 dirigenti, che rischiano adesso di essere messi a riposo. Lo sostiene lo Spiegel online, riportando indiscrezioni raccolte all’interno di Volkswagen e che fanno riferimento alle indagini avviate dalla stessa azienda e dallo studio legale Jones Day.

Ti potrebbero interessare anche:

Sanità, il centro destra molisano insorge: no al piano del sub commissario
Comunali, pronte le sfide per il 26 e 27 maggio
Morta Nadine Gordimer, la voce contro l'apartheid
Super Gomez fa "viola" il Real Madrid
Fisco: redditi da pensione superano per la prima volta il 30% del totale
Maxi-blitz a Castel Romano: ma i rom pericolosi sono spariti



wordpress stat