| categoria: Corriere di Roma, Roma e Lazio

Tangenti, l’inchiesta sugli appalti per le strade nasce in Procura e non all’Anac?

– Duemila euro in cambio di informazioni riservate per superare la concorrenza nell’ambito di una gara d’appalto bandita dal Comune per la manutenzione ordinaria delle strade. Un passaggio di denaro, avvenuto almeno in parte lo scorso 27 settembre, per il quale gli imprenditori Luigi Martella e Alessio Ferrari, sono stati raggiunti oggi da ordinanza di custodia cautelare insieme a Ercole Lalli, funzionario del dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale che avrebbe agito da informatore. I tre indagati, per i quali la procura aveva chiesto gli arresti in carcere sono finiti ai domiciliari. La gara alla quale hanno partecipato i due imprenditori, suddivisa in otto lotti da un milione di euro circa ciascuno, si sarebbe poi chiusa con la consegna delle buste il 28 settembre. Stando a quanto si apprende in ambienti giudiziari, l’inchiesta che ha portato agli arresti odierni nasce esclusivamente in procura, e non da verifiche avviate autonomamente dall’Anac, con cui la procura collabora con uno scambio di informazioni. «È probabile che l’Anac avesse già puntato l’attenzione sull’attività di questi imprenditori – si precisa in Procura – avendo individuato una serie di criticità, così come può essere pure che questi appalti di circa un milione di euro ciascuno per la manutenzione ordinaria e la sorveglianza delle strade della città siano finanziati con i soldi stanziati per il Giubileo. Di sicuro l’inchiesta ha avuto un suo percorso autonomo perché nasce da denunce e altra attività investigativa».

Ti potrebbero interessare anche:

Metro Roma: da domani stop ai cantieri della linea C, mediazione slitta
C'è Lazio-Sassuolo, il Campidoglio "sconta" un'ora e mezza al blocco delle auto. Liberi al...
Marino-bis, alla fine in Giunta entra anche l'incognita Pucci
Pacco sospetto, interrotta due volte la metro B
Lazio secondo polo tecnologico d’Italia
Tre stupri in una settimana, Roma fa paura



wordpress stat