| categoria: turismo

Giornate Farnesiane, la Tuscia si mette in mostra

Dal Palazzo del Drago di Bolsena al Castello Orsini di Vasanello, dal Giardino della Rocca di Capodimonte ai palazzi della famiglia Farnese a Caprarola e Gradoli, fino alle rovine della distrutta città di Castro: la Tuscia si mette in mostra e svela al pubblico le meraviglie del suo territorio con le Giornate Farnesiane, in programma il 24 e il 25 ottobre.
In questa due giorni dedicata alla storia e all’arte saranno protagoniste e visitabili gratuitamente le dimore pubbliche e private appartenute ai Farnese, celebre famiglia la cui importanza si estende in diverse regioni italiane.
La dinastia che ha dato i natali a Papa Paolo III ha infatti regnato sul Ducato di Castro nella Tuscia ma anche sui Ducati di Parma e Piacenza arricchendo ogni territorio con splendidi palazzi che sono gioielli del nostro patrimonio. Senza contare il ruolo svolto dai Farnese durante il Rinascimento attraverso le committenze artistiche e l’intensa attività di mecenatismo, con pregevoli opere d’arte di pittura e scultura che sono confluite poi nella collezione del Museo Archeologico di Napoli.

Per il pubblico un’occasione per curiosare in luoghi preziosi in cui il tempo sembra essersi fermato a centinaia di anni fa, e nei quali abitualmente l’accesso non è consentito. A costituire il programma delle Giornate Farnesiane, promosse dall’Associazione Dimore Storiche – Sezione Lazio, una serie di visite guidate che si svolgeranno dal mattino al pomeriggio e che, oltre a mostrare la bellezza degli edifici, avranno un duplice obiettivo: da un lato quello di raccontare l’affascinante storia lungo i secoli della storica dinastia, dall’altro quello di testimoniare l’impegno con cui ancora oggi i privati proprietari degli antichi palazzi preservano e custodiscono beni che dal punto di vista culturale sono importanti per l’intera comunità nazionale e internazionale.

Per l’occasione, l’Associazione ha realizzato una guida con testi a cura di Giada Lepri e fotografie di Alessandro Celani che sarà a disposizione del pubblico nei luoghi della manifestazione. Al Castello Ruspoli di Vignanello (sabato ore 18.30), a Palazzo Farnese di Ischia di Castro (domenica ore 12.30) e al Castello di Vasanello (domenica, ore 16) saranno inoltre previsti concerti di clavicembalo del Maestro Luca Purchiaroni che eseguirà musiche farnesiane da lui trascritte.

Ti potrebbero interessare anche:

Golfo di Orosei, trekking con vista mare
Il Veneto tra le mete più cliccate su Facebook
Bue Marino (Sicilia) è la spiaggia più bella d'Italia
Divertirsi a Vienna per i 250 anni del Prater
SICILIA/ Nasce il cammino di Santa Rosalia
Matera lungo la 'Via della sete'



wordpress stat