| categoria: Scuola

Scuola con “curriculum mapping”, didattica per competenze

Cinquecento ragazzi di nove scuole in tutta Italia, da Milano a Palermo, hanno iniziato a fare scuola in maniera organica sulla base delle competenze e non più delle singole materie. Da novembre lo faranno anche settanta scuole della Basilicata e dall’anno prossimo potrà adeguarsi ogni istituto italiano. Se ne è parlato a Milano in un incontro all’Istituto Leone XIII. A renderlo possibile è una nuova piattaforma web, Curriculum mapping, studiata – è stato spiegato – proprio per aiutare i docenti a realizzare la didattica per competenze. Il nuovo sistema prevede l’abbandono della vecchia struttura scolastica divisa per discipline. La didattica si incentra sulle Unità di apprendimento, basate su un approccio multidisciplinare e trasversale che si sviluppa su più materie contemporaneamente. In questo percorso i docenti sono ora supportati dal Curriculum mapping, la piattaforma realizzata dal Centro Studi ImparaDigitale, grazie al sostegno di Fondazione Telecom Italia, che accompagna i professori nella progettazione delle unità di apprendimento e favorisce l’integrazione e la condivisione dei lavori realizzati anche tra scuole diverse. Finita la prima fase di sperimentazione, la piattaforma sarà messa a disposizione – la prossima primavera – di tutti i docenti italiani. Il nuovo strumento è stato illustrato nel corso di una giornata dedicata alle ultime innovazioni nell’utilizzo delle tecnologie digitali in chiave didattica. Dalla classe scomposta, in cui i ragazzi si organizzano in aula sulla base delle diverse attività, alla flipped classroom, dove gli studenti verificano a scuola quello che hanno già studiato da soli online a casa, dalle stampanti 3D alla lettura di libri via Twitter. Oltre mille tra studenti e genitori all’Istituto Leone XIII hanno potuto toccare con mano come sarà la scuola del futuro.

Ti potrebbero interessare anche:

SCUOLA/ Si parte, presidi e sindacati ai ferri corti
ANIEF/ Sì Erasmus per i docenti, ma prima si adegui lo stipendio alla media Ue
Maturità 2016, allo scientifico si prospetta un disastro
Asili nido, “Mancano ancora 869 maestre”
Scuole a pezzi, 117 crolli in tre anni
SCUOLA/ Arrivate a 20mila firme le petizioni per gli stipendi dei prof



wordpress stat