| categoria: Dall'interno

Ligresti condannato a Firenze per corruzione

L’ex patron di Fondiaria-Sai, Salvatore Ligresti, e’ stato condannato a 2 anni e mezzo di reclusione con l’accusa di corruzione al processo d’appello sull’urbanizzazione dell’area Castello a Firenze.

Stessa condanna per l’ex assessore comunale Gianni Biagi, per l’architetto Marco Casamonti e per l’allora funzionario di Fondiaria Gualtiero Giombini. Un anno e un mese la condanna inflitta poi all’ex assessore fiorentino Graziano Cioni, sempre per corruzione. Cioni e Biagi facevano parte della giunta Domenici. In primo grado erano stati tutti assolti, tranne Biagi, che era stato condannato ad un anno per abuso d’ufficio e turbativa d’asta. In appello sono stati inoltre inflitti due mesi di condanna all’imprenditore Aurelio Fontani, per appropriazione indebita.

Ti potrebbero interessare anche:

CAMORRA/ Agenzia gestiva anche alcuni cabarettisti di "Made in Sud"
BANCHE/ Cassazione, i dati dei clienti sono segreti anche per le mogli
INTERCETTAZIONI/ I familiari di Loris trattavano compensi con le tv?
PARADOSSI DELLA GIUSTIZIA/ Caso Scazzi, Sabrina Misseri (condannata all'ergastolo) presto libera?
IL CASO/ 3 - Cucchi, quattro processi, nessuna certezza sulla morte
Meteo/ Ponte dell'Immacolata, tempo buono e temperature miti



wordpress stat