| categoria: Dall'interno

Ligresti condannato a Firenze per corruzione

L’ex patron di Fondiaria-Sai, Salvatore Ligresti, e’ stato condannato a 2 anni e mezzo di reclusione con l’accusa di corruzione al processo d’appello sull’urbanizzazione dell’area Castello a Firenze.

Stessa condanna per l’ex assessore comunale Gianni Biagi, per l’architetto Marco Casamonti e per l’allora funzionario di Fondiaria Gualtiero Giombini. Un anno e un mese la condanna inflitta poi all’ex assessore fiorentino Graziano Cioni, sempre per corruzione. Cioni e Biagi facevano parte della giunta Domenici. In primo grado erano stati tutti assolti, tranne Biagi, che era stato condannato ad un anno per abuso d’ufficio e turbativa d’asta. In appello sono stati inoltre inflitti due mesi di condanna all’imprenditore Aurelio Fontani, per appropriazione indebita.

Ti potrebbero interessare anche:

SCUOLA/519 bidelli senza stipendio a Palermo, chiesto incontro
Trenitalia getta acqua sul fuoco: per ora nessun intercity cancellato
Opere ambientali, nuovo ciclone su Venezia, la Procura indaga, tre arresti eccellenti
CONSUMI/ Torna la dieta mediterranea, da +4% di frutta a +17% di olio
La denuncia di Report: i gettoni d'oro della Rai non sono tutti d'oro?
Pedofilia, obbligo di cura dopo il carcere: "sentenza pilota" del tribunale di Milano



wordpress stat