| categoria: economia

La grande crisi di Deutsche Bank: vuole licenziare 2mila dipendenti

Uno sportello bancario

Deutsche Bank prevede di tagliare 26mila posti nel mondo, dei quali 9mila sulla sua ‘base nettà e gli altri attraverso la cessione di asset, ritirando la propria presenza in dieci Paesi con l’obiettivo di arrivare a risparmiare 3,8 miliardi entro il 2018. È quanto riporta l’agenzia Bloomberg. Nel terzo trimestre il gruppo tedesco segna una perdita di circa 6 miliardi a causa di svalutazioni e stime su rischi giuridici, ‘rossò già anticipato con una previsione provvisoria diffusa dalla banca a metà ottobre.

Ti potrebbero interessare anche:

Italiani con l'acqua alla gola, intaccano i risparmi per arrivare a fine mese
Un esercente su tre non fa lo scontrino. E' solo un modo per resistere alla crisi?
L'Italia esce dalla recessione: il Pil cresce dello 0,1%
ALITALIA/Stretta sui negoziati, ancora attesa la lettera di Etihad
Camusso stronca Renzi: può fare a meno dei sindacati, distorce la democrazia
Il problema, quei 90 miliardi per il Sud bloccati



wordpress stat