| categoria: Roma e Lazio

Il pessimismo di Claudio Amendola: città nella melma, al Giubileo sarà l’inferno

«Il Pd e il governo hanno permesso che Roma restasse senza timone. Con un sindaco sfiduciato, dimessosi e poi riconfermatosi, con il caos quotidiano, con la giunta che lo abbandona e il partito e la coalizione che fanno finta di niente come fossero dei passanti qualunque. Da cittadino romano sono sorpreso di quanto si possa andare oltre ogni giorno. La realtà supera quotidianamente la fantasia». Lo afferma Claudio Amendola, che, in un’intervista al ‘Fatto Quotidiano’, evidenzia come la Capitale «sia stata abbandonata a se stessa dalla totale assenza della politica. Hanno lasciato che la nave madre andasse allo sbando girandosi dall’altra parte. E la nave madre non è una scialuppa. Non la puoi osservare allontanarsi alla deriva». «In Campidoglio c’era un Bruto dietro la colonna. – continua Amendola – È pazzesco sentire il sindaco che dice: ‘Il premier chiama tutti tranne me’. Roma è in parte responsabile, ma, e qui parlo da romano, nell’ottica nazionale sembra sacrificabile. Non è amata da nessuno, Roma. E non è possibile che si auspichi da più parti, con godimento, che la merda debordi e Roma ne venga sommersa». Per quanto riguarda il Giubileo, l’attore protagonista di ‘Suburra’, dice che «vedremo l’inferno. La città non è pronta e questa volta non è un modo di dire: ad accogliere altri milioni di persone non è pronta veramente. Anche lì, nessuno che abbia avuto il cuore di dire al Vaticano: ‘Guardate che celebrarlo in queste condizioni proprio non si può’. E se sopravviveremo, forse tra qualche anno avremo anche le Olimpiadi. Altra scossa di terrore. Sarebbe un’occasione straordinaria, un po’ come quella capitata ai milanesi con l’Expo. Ci sono opere che dureranno per i prossimi vent’anni a Milano. Qui avere qualche dubbio sarebbe lecito».

Ti potrebbero interessare anche:

METRO C/ I sindacati occupano la sala del Carroccio in Campidoglio
Suicidio detenuto a Rebibbia, aveva ucciso la madre
Ztl e sosta gratis per 15 minuti, rivoluzione all'aeroporto di Fiumicino
Scritte e musica araba. Violati i siti di Rds
Abusivi dentro il centro commerciale, blitz dei vigili a Porta di Roma
Stazioni metro chiuse, al via nuovi controlli sulle scale mobili per riaprire Spagna e Repubblica



wordpress stat