| categoria: politica, Senza categoria

RADICALI/ Il congresso elegge Riccardo Magi nuovo segretario

Riccardo Magi è stato eletto Segretario di Radicali Italiani dal Congresso nazionale riunitosi a Chianciano Terme. Il consigliere uscente del Comune di Roma è stato eletto con 102 voti favorevoli. Sedici sono stati i voti presi dall’altro candidato alla segreteria, Nicolino Tosoni, mentre 17 sono state le schede bianche e 5 le nulle. Valerio Federico è stato confermato tesoriere mentre alla presidenza c’è un nome nuovo, quello di Marco Cappato. Il Congresso ha confermato il tesoriere Valerio Federico, mentre per la presidenza è stato scelto Marco Cappato, consigliere del Comune di Milano. Il neosegretario Magi ha tracciato la sua proposta programmatica nella mozione generale approvata dal Congresso, che avanza idee concrete per una riconquista del diritto a essere riconosciuti come soggetto politico. «Si rivela urgente – ha affermato – lavorare a un documento che renda concreta la presenza politica Radicale alle prossime elezioni amministrative». Riccardo Magi, 39 anni, ex consigliere di Roma eletto nella lista civica Marino, durante la sua attività in Campidoglio -informa una nota- ha portato avanti battaglie legate alla trasparenza, all’accoglienza e alla legalità. Quando l’opinione pubblica ha conosciuto l’inchiesta di Mafia Capitale, Magi era al 7° giorno di sciopero della fame per denunciare il malaffare intorno alla gestione dei campi rom e dell’accoglienza dei rifugiati, uno dei punti nodali dello scandalo. Magi è stato eletto alla segreteria con 102 voti (16 per Nicolino Tosoni, 5 schede nulle, 17 bianche); alla tesoreria Valerio Federico è stato confermato con 104 voti (10 schede nulle, 26 bianche); Marco Cappato è diventato presidente con 61 voti (Silvio Viale 17 voti, Antonella Soldo 15 voti, Giulia Simi 33 voti, 4 schede nulle , 10 bianche ).

Ti potrebbero interessare anche:

FESTIVAL/ A Livorno "il senso del ridicolo", tra umorismo e comicità
Renzi alla direzione Pd, zero chiacchiere sul Sud
Renzi, a ottobre referendum, sulle riforme decidono gli italiani
Greenpeace, troppa plastica nel piatto, dai pesci ai frutti di mare
Giovanni Floris e Massimo Giannini da Ballarò a Di Martedì
POST-TERREMOTO/ Altre 35 casette consegnate a Norcia



wordpress stat