| categoria: Roma e Lazio

Carceri del Lazio allo stremo, nuovo sos sovraffollamento

Continua il sovraffollamento dei detenuti presenti nei 14 istituti della Regione Lazio, dobe attualmente sono presenti 5.729 detenuti. Secondo la capienza regolamentare le donne dovrebbero essere 323 mentre il dato è pari a 361, un sovraffollamento pari a più 38 unità, mentre quella degli uomini dovrebbe essere 4.950 mentre il dato è pari a 5.279 , un sovraffollamento di 329 unità. A fornire i dati é il segretario generale aggiunto Fns Cisl Lazio Massimo Costantino. «Gli istituti che soffrono il sovraffollamento risultano essere: Cc Cassino, Cc Frosinone, Cc Latina, Nc Civitavecchia, Ccf Rebibbia, Nc Rebibbia, Cc Regina Coeli, Velletri e Viterbo – sottolinea Costantino – Problemi in questi giorni si sono verificati alla Ccf Rebibbia, dove una detenuta è deceduta e ieri a Viterbo un detenuto ha incendiato degli stracci in infermeria». «Purtroppo restano le criticità negli istituti dove il personale fa di tutto per evitare eventi critici», conclude. 

Ti potrebbero interessare anche:

Tor Vergata, sigilli al "Roma capital summer"
Sos buche, ancora stop alla gara per la manutenzione delle strade
DIETRO I FATTI/ Da Forza Italia un’àncora di salvezza per Ignazio.
Roma, la città più verde d'Europa
Niente carcere per Franco Fiorito
LAZIO: SINISTRE UNITE, ORA COSTRUIRE ALTERNATIVA A SALVINI



wordpress stat