| categoria: Dall'interno, Senza categoria

BOLOGNA/Collettivi e centri sociali puntano a Piazza Maggiore, dove ci sarà il comizio del centro destra

Collettivi e centri sociali della comunità ‘Difendere Bologna’, nata su Fb per organizzare la protesta anti-Lega di domani sotto le Due Torri, sembrano decisi a raggiunge Piazza Maggiore, location del comizio del centrodestra, che sarà blindato dalle forze dell’ordine. «I leghisti hanno fatto ingabbiare il Nettuno… liberiamolo domani!». È quanto annuncia la frase postata sul profilo del gruppo, sull’immagine della fontana del Nettuno, che, in vista di domani, è stata protetta da alte transenne di metallo. Una precauzione a tutela del monumento simbolo della città che viene assunta solo in casi rari, come nel caso di importanti vittorie sportive, per proteggere la statua dai festeggiamenti dei tifosi. ‘Lega ladrona, Bologna non perdona!’ e ‘Padroni a casa nostra…nel respingere l’invasione leghista’. Sono solo alcuni degli slogan che compariranno sugli striscioni portati domani in corteo dai collettivi.
Intanto al Pratello, sono comparse decine di bandiere della pace, insieme a bandiere rosse con al centro la sagoma di una zecca e sotto la scritta ‘infestazione’. Una chiara risposta a Salvini e ai leghisti emiliani che hanno appellato gli antagonisti chiamandoli appunto ‘quattro zecche rosse’. Ai cortei anti-Lega che si raduneranno domani mattina alle 10 tra la stazione ferroviaria, il ponte di Stalingrado e piazza XX Settembre, oltre ai centri sociali e collettivi, ci saranno anche i facchini del Si Cobas, i ‘Partigiani della scuola pubblica’ e Link Bologna Studenti indipendenti.

Ti potrebbero interessare anche:

MOLISE/ Indennità medici di base, indagati il sindaco di Larino e i vertici dell'Asrem
'NDRANGHETA/ La Dia confisca a imprenditore beni per 120 milioni
Pillola dei 5 giorni dopo, rischio caos in Italia nel 2015
"Sto per dimettermi, ho fatto del mio meglio ma sono stanco
Sono quasi 4 milioni i veicoli 'fantasma', senza assicurazione
VITERBO/ Nuovo ambulatorio peripartum alla cittadella della salute



wordpress stat