| categoria: Roma e Lazio

MAFIACAPITALE/ Caltagirone annuncia querela per Odevaine e Mancini

«Il Cavaliere del Lavoro Caltagirone ha già dato incarico ai legali di querelare per diffamazione o se del caso denunciare per calunnia Odevaine e Mancini e chiunque altro contribuisca alla diffusione di tali notizie assolutamente false ed infondate». Lo precisa in una nota il Gruppo Caltagirone in relazione alle notizie sulle dichiarazioni di Luca Odevaine, imputato per corruzione nel processo di mafia capitale. Il Gruppo Caltagirone sottolinea che: «la convenzione urbanistica Bufalotta è di proprietà dei gruppi Parnasi e Toti e che il Gruppo Caltagirone ha costruito alcuni fabbricati residenziali nel quartiere acquistando le aree dai suddetti gruppi già convenzionate nonché completamente urbanizzate dai medesimi». «Ill Cavaliere del Lavoro Caltagirone non ha mai avuto rapporti né con Smedile, né con Marroni, anzi Marroni è stato uno dei più fieri avversari del Gruppo Caltagirone per lui ‘reo’ di avere legittimamente acquistato in borsa una partecipazione in Acea – precisa ancora il Gruppo – Quanto a Mancini, che ha cercato per anni di prendere contatti con il Cavaliere del Lavoro Caltagirone, tra l’altro, telefonando più volte in ufficio, si precisa che il Cavaliere del Lavoro Caltagirone non ha mai voluto neanche parlargli al telefono».

Ti potrebbero interessare anche:

Regione Lazio, Cangemi è presidente della III commissione vigilanza informazione
Fori imperiali, in progetto anche lo stop per i bus turistici
Si riaccende via Veneto dopo sette anni di buio.
Danno fuoco ai rifiuti, arrestati due rom al campo nomadi
Controlli a tappeto in bar e minimarket in zona Termini, multe
SCENARI/ E adesso arriva il piano per i Rom



wordpress stat