| categoria: Dall'interno, Senza categoria

Traffico di armi e mercenari, inchiesta della Dda di Napoli e perquisizioni

Perquisizioni sono in corso da parte del Gico della Guardia di Finanza di Venezia su un traffico di armi destinate a Paesi africani dove sono in corso conflitti. Nell’inchiesta della Dda di Napoli si contesta l’associazione finalizzata al traffico internazionale di armi e al reclutamento di mercenari. L’inchiesta è condotta dai pm della Dda di Napoli Catello Maresca e Maurizio Giordano, coordinati dal procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli.

Il traffico riguarda in particolare la vendita di componenti di aerei, elicotteri e fucili mitragliatori. Indagati sarebbero oltre 30. Dalle indagini sarebbe emerso il coinvolgimento della camorra, in particolare il clan dei Casalesi e contatti con ambienti del terrorismo internazionale. Le indagini sono concentrate su un’organizzazione che si occupava anche dell’arruolamento di mercenari. Uno dei paesi maggiormente coinvolti nel traffico è la Somalia.

Ti potrebbero interessare anche:

INTER/ Cambiasso se ne va, ultimo reduce del triplete
Prostitute minorenni dei Parioli, i clienti (60) tremano: rischiano tutti il processo
Zingaretti, investimenti in sanità per 620 milioni, finita la "fase delle forbici"
PD, 770mila persone ai banchetti. I nuovi iscritti sono 23.200
Occasione mancata per ripresa, prossimo anno investimenti -1,2%
Un bambino di tre anni ricoverato a Grosseto per meningite B



wordpress stat