| categoria: esteri

Usa, Obama pronto a mettere veto a legge che limiti accoglienza rifugiati siriani

Sarà scontro tra il presidente americano Barack Obama e l’opposizione repubblicana, che controlla il Congresso, sul piano per accogliere 10mila rifugiati siriani negli Usa. La Casa Bianca ha confermato che nel caso in cui arrivi al presidente una proposta che introduca limiti o renda più difficoltosa l’attuazione del piano Obama è pronto a fermarla.

La proposta prevede di sospendere l’accoglienza in attesa di una modifica delle procedure di verifica da parte dei servizi di intelligence e della Fbi. Di fatto l’ammissione di ogni cittadino siriano, secondo la proposta, arriverebbe solo dopo aver ottenuto il via libera del direttore dell’Fbi, del segretario alla Sicurezza nazionale e del direttore dei Servizi d’informazione.

Secondo la Casa Bianca questa legge “introdurrebbe esigenze inutili e impossibili da soddisfare e frenerebbe in modo inaccettabile i nostri sforzi per assistere le persone più vulnerabili al mondo, molte vittime di terrorismo”. “Chiudere la porta in faccia ai rifugiati significherebbe tradire i nostri valori più profondi. Questo non rappresenta chi siamo e non è quello che faremo” ha twittato Obama ieri.

Secondo un sondaggio di Bloomberg il Paese è profondamente diviso sulla questione e il 53% degli intervistati vorebbe fermare il piano di Obama, mentre l’11% lo limiterebbe ai cristiani siriani.

Ti potrebbero interessare anche:

GB/ Sudditi pronti per Carlo, re in eterna attesa
Nuovo attacco contro i civili in Cina
Sharm el-Sheikh, ripartono i voli dei turisti. Ma senza bagagli
Usa: +271 mila posti di lavoro, disoccupazione cala al 5%
Centrafrica, il Papa in moschea a Bangui: "No a violenza in nome di Dio"
POLONIA/ Ventimila in piazza a Varsavia contro la legge sui media



wordpress stat