| categoria: attualità, Senza categoria

L’Isis ai foreing fighter inglesi: colpite in casa gli infedeli

Secondo messaggi intercettati dalla polizia postale britannica, l’Isis sta invitando i suoi foreing fighter ad astenersi dal raggiungere la Siria ed aspettare invece il segnale per colpire in patria. Lo riporta oggi il Daily Mail. E secondo le fonti del quotidiano, qualche giorno prima degli attacchi di Parigi a jihadisti presenti nel Regno Unito era stato comunicato di imminenti attacchi in Francia e Gran Bretagna. Gli ordini, inviati negli ultimi giorni tramite siti di messaggistica criptati, sono quasi impossibili da verificare. Ma fonti della sicurezza hanno confermato al Daily Mail che stanno vedendo un cambiamento di tattica nell’Isis. Nei messaggi, agli estremisti con sede nel Regno Unito si chiede quali armi e quante munizioni abbiano a disposizione; gli viene detto di rimanere in contatto con l’Isis online e attendere ulteriori istruzioni su dove e quando lanciare attacchi; vengono consigliati su come evitare di essere scoperti dai servizi di sicurezza e come reclutare altri giovani. Tra le raccomandazioni c’è anche quella di prendere di mira solo gli ‘infedeli’ e non uccidere musulmani. Questo potrebbe essere un segno che la leadership dell’Isis sarebbe preoccupata per la sua immagine dopo il massacro di Parigi, in cui sono stati uccisi diversi islamici.

Ti potrebbero interessare anche:

IL CASO/ Malato oncologico costretto alle ferie per la chemio
STAMINA/ I familiari dei malati a Jesi: questa è una guerra
LAVORO/ Adecco, il 67% dei giovani è fiducioso di trovarlo entro un anno dalla fine degli studi
Incastrata nelle porte della metro: indaga Procura. L'autista stava mangiando in cabina?
Notre Dame in fiamme, il mondo attonito
Cassazione sconfessa Procura: "Mondo di mezzo" non fu mafia



wordpress stat