| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

MafiaCapitale, decine di politici di Comune e Regione nelle liste dei testi

Sono decine le persone in qualche modo collegate al Comune di Roma e al suo funzionamento finite nella liste testi compilate dagli avvocati dei 46 imputati coinvolti nel processo Mafia Capitale. Tra i testimoni richiesti dalla difesa e non ancora ammessi nel giudizio dal tribunale, figurano infatti numerosi dipendenti e dirigenti del Campidoglio, presidenti di municipi, consiglieri e assessori, tutti in carica al momento dei fatti contestati agli imputati o ancora nel pieno svolgimento delle loro funzioni. Oltre agli ultimi due sindaci della città, Gianni Alemanno e Ignazio Marino, nelle liste spiccano i nomi di Luigi Nieri (già vicesindaco) e degli ex assessori Marco Visconti, Rita Cutini, Estella Marino, Maurizio Pucci, Dario Esposito e Giusy Gabriele. A testimoniare, se il collegio decidesse di accettare le richieste avanzate da alcuni difensori, potrebbero essere anche i prefetti Franco Gabrielli, Giuseppe Pecoraro e Mario Morcone. Per quanto riguarda la Regione Lazio, oltre a Nicola Zingaretti, potrebbero sedere sul banco dei testimoni anche Maurizio Venafro (ex capo di gabinetto del presidente, già rinviato a giudizio sempre nell’ambito dell’inchiesta Mafia Capitale) Daniele Leodori (presidente del consiglio regionale) e i consiglieri Eugenio Patané e Francesco Storace.

Ti potrebbero interessare anche:

POTENZA/ Caso S.Carlo, licenziati due neurochirurghi
CAMERUN/ Boko Haran attacca un villaggio, rapiti cinquanta bambini
TERRORISMO/ Bomba esplode a Mosca, tre feriti
IL PUNTO/ La situazione elettorale si complica e di programmi nemmeno l'ombra
Legge elettorale, banche, giustizia, gennaio caldo per le Camere



wordpress stat