| categoria: Dall'interno

Gragnano, agguato al re della pasta. Su Fb si sfoga: “Ho dato lavoro onestamente. Ho sbagliato?”

Il re della pasta Ciro Moccia, titolare di alcuni pastifici a Gragnano, in provincia di Napoli e di alcuni supermercati sia a Gragnano che a Capri, è rimasto ferito nella tarda serata di ieri in un agguato. E’ stato sorpreso da un uomo armato di pistola mentre, in auto con il figlio, stava aspettando che si aprisse il cancello elettrico della sua abitazione.

Poco prima aveva chiuso una tavola calda di sua proprietà e stava tornando a casa con il figlio a bordo della loro Mercedes. Nei pressi della loro abitazione, che si trova in via Fratte, al confine tra i comuni di Gragnano e Castellammare di Stabia, hanno avvertito un paio di esplosioni, scambiate per fuochi d’artificio. In realtà, secondo quanto accertato dagli investigatori del commissariato di Castellammare di Stabia, erano due colpi di pistola che hanno raggiunto la vettura nel paraurti.

Ti potrebbero interessare anche:

Rifiuti,non ci sono più soldi. Venezia rischia l'emergenza
Aumentano gli occupati in part time involontario, 83% in 5 anni
Pizzo per girare "Gomorra la serie", 3 arresti
ROMA/ Uccide la moglie e un collega nell'ascensore dell'Inps. "Erano amanti dovevano morire&quo...
VACANZE SICURE/ Diecimila controlli sullo stato degli pneumatici
Rovigo, cade in mare da un tender: decapitata da un'altra barca



wordpress stat