| categoria: politica

E Calderoli ripropone la castrazione per gli stupratori

La Lega ci riprova: castrazione per gli stupratori. «Fa inorridire la notizia di un uomo che per lungo tempo, in Val Camonica, ha violentato un ragazzo disabile. Da tanto tempo, troppo tempo, continuo a proporre di introdurre la castrazione chimica o farmacologica per questi mostri pervertiti e violenti». Lo dichiara Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato e responsabile Organizzazione e Territorio della Lega Nord. «E questo signore, se le accuse a suo carico saranno confermate, meriterebbe di essere castrato, chimicamente o anche con metodi più tradizionali, se fosse previsto per legge…», conclude l’esponente del Carroccio.

Ti potrebbero interessare anche:

VELENO/ Tabacci: il professore evita di farsi fotografare con Casini e Fini
Epifani-Renzi, un'ora e mezza di faccia a faccia. Pd-caos
IL PUNTO/ Berlusconi pronto allo show down, si sente già in campagna elettorale
Ghedini smentisce, non c'è nessuna domanda di grazia per il Cavaliere
Rossi chi? E' polemica su un dirigente del ministero della Salute (condannato e assolto) a Bruxelles
FILO DI NOTA/ Effetto Zingaretti, il Pd raggiunge il M5S



wordpress stat