| categoria: sanità Lazio

NOMINE/ E’ ufficiale, De Salazar nuovo direttore generale della Asl RmG

La commissione Politiche sociali e Salute del Consiglio regionale del Lazio, presieduta da Rodolfo Lena (Pd) ha espresso parere favorevole (8 sì e 5 no) allo schema di decreto del presidente della Regione Lazio n. 25/VII sulla “Nomina del direttore generale dell’Azienda Roma G” nella persona di Vitaliano De Salazar, finora alla guida alla Asl Roma B. La posizione di vertice della Asl Roma G era infatti vacante dal 13 ottobre scorso, giorno delle dimissioni dei direttore generale Giusepe Caroli. De Salazar, nato a Catanzaro il 16 luglio 1962, è stato già alla guida dell’Ares 118, dell’Azienda ospedaliera Sant’Andrea di Roma, dell’Istituto nazionale malattie infettive “Lazzaro Spallanzani”, nonché commissario straordinario della Azienda Roma D. Laureato in Giurisprudenza, è docente universitario di Management sanitario e Diritto sindacale. La scacchiera delle poltrone-chiave della sanità laziale registra dunque un passaggio importante. Si copre una casella, quella della Asl di Tivoli rendendo operativa una scelta che era già stata fatta da settimane. De Salazar è un manager navigato ed efficiente, la RmG è una realtà complessa dal punto di vista territoriale e politico. Resta il “buco” alla RmB. Pare sia stato riservato a Floro De Grassi, la zarina della sanità laziale, “libera” da incarichi a gennaio 2016

Ti potrebbero interessare anche:

Intervento di routine si trasforma in tragedia, bambino diventa cieco al Regina Elena
Zingaretti inaugura il 25 la Casa della salute a Ladispoli
LA POLEMICA/ "I romani stiano tranquilli, le farmacie non chiudono"
DIETRO I FATTI/ Riforma delle politiche sociali? Il festival dell'ovvio
Nel Lazio 70.000 anziani con demenza. A Roma corso formativo per medici di famiglia
ASL ROMA6/ Al consultorio di Ciampino visite e consulenze gratuite e senza appuntamento



wordpress stat