| categoria: attualità

Migranti, il presepe di Assisi in un barcone. Lo inaugura Papa Francesco

Il 6 dicembre la Guardia Costiera farà arrivare ad Assisi un barcone, di quelli usati dai migranti e rifugiati per attraversare il Mediterraneo. Il barcone arriverà da Lampedusa, ma questa volta, al suo interno, non ospiterà delle persone che scappano da guerre o carestie spinte dal desiderio di cercare una vita migliore, ma il presepe di Natale allestito come di consueto in una delle città più importanti per il mondo cattolico. Ad accendere le luci del presepe sarà Papa Francesco. «Il santo Padre, tramite un dispositivo elettronico, accenderà i riflettori sulla rappresentazione natalizia che per la prima volta sarà allestita in uno dei simboli delle stragi del Mediterraneo, quei barconi stracolmi di persone che colpevoli solo di essere nate nella parte sfortunata del mondo», si legge in una nota del Comitato 3 Ottobre. «Un gesto simbolico e molto importante quello del Santo Padre che, speriamo, serva a tenere sempre alta l’attenzione verso coloro che ogni giorno scappano da guerre, dittature e carestie, mettendo a repentaglio la loro vita per cercare accoglienza in Europa», si legge ancora. 

Ti potrebbero interessare anche:

Isis, tremila europei combattono per lo Stato islamico
L'INTERVENTO/ Vipiteno, tra ospedali che chiudono e italiani più poveri, i migranti vanno in "g...
Pubblica amministrazione, il governo prepara la stretta anti-fannulloni
Autobomba nel centro di Ankara, ancora una strage
Sea Watch, cinque paesi Ue danno disponibilità all'Italia
Focolaio Garbatella, 9 casi in tutto



wordpress stat