| categoria: Musica, Senza categoria

GRAMMY/ Kendrik Lamar fa incetta di nomination

È considerato l’erede di Eminem e le 11 candidature ai Grammy Award, gli Oscar della musica che verranno assegnati il prossimo 15 febbraio sembrano confermare la sua stella in ascesa. Kendrick Lamar ha ottenuto il maggior numero di nomination alla 58/a edizione dei prestigiosi premi assegnati dalla Academy of Recording Arts and Sciences fra cui Record dell’anno To Pimp a Butterfly e canzone dell’anno. L’artista è stato nominato anche per la collaborazione con Taylor Swift che con lui compete direttamente, avendo la stella del pop ottenuto sette candidature a pari merito con il crooner canadese The Weekend, che concorre con Beauty Behind the Madness e il singolo Can’t Feel My Face. La Swift, se non ha svettato con il numero delle candidature, compete (unica insieme a Ed Sheran) in tutte le più importanti categorie: il suo 1989 è nella cinquina dell’album dell’anno, mentre la canzone «Blank Space» ha ottenuto una candidatura sia nelle categorie Record of the Year che canzone dell’anno. Ed Sheeran concorre per il record dell’anno e per canzone dell’anno con Thinking Out Loud. La parola d’ordine di quest’anno comunque è differenziazione, visto che le principali quattro categorie sono rappresentate sia da pop star come la Swift, Drake, Ed Sheeran, Florence & the Machine, Nicki Minaj, the Chemical Brothers, che da musicisti meno conosciuti, come gli Alabama Shakes e Courtney Barnett. La categoria album dell’anno poi abbraccia tutti i generi musicali, dal pop al country, dall’hip-hop all’alternative al soul-ritm&blues, con il ritorno di D’angelo and the Vanguard che con il loro album Really Love si ripresentano sulla scena internazionale dopo 14 anni di lontananza. Sebbene i Grammy siano quasi ormai più famosi per le performance degli artisti durante la serata di premiazione che per i premi stessi, rimangono comunque il più prestigioso riconoscimento del mondo della musica e ricevere un grammofono d’oro è ancora la massima aspirazione per i musicisti. Le categorie premiate ogni sono tantissime, ben 83. Così tante da non poter essere tutte contenute nella cerimonia di assegnazione. Molti premi dunque vengono assegnati senza troppo clamore prima della cerimonia che quest’anno avrà luogo il 15 febbraio.

Ti potrebbero interessare anche:

Roulette elettorale. Le jeux son fait e nulla sarà come prima
Più stranieri che italiani negli alberghi. Ma la crisi del settore è profonda
Italia al top per luce e gas, ma bus e treni sono i meno cari della Ue
Incendio a Villa Pamphilj: brucia per la terza volta il parco di Monteverde
VENETO/ Rsa, I ricoverati comparteciperanno alle spese di ospitalità alberghiera
INFLUENZA: ESPERTI, 66% CASI DI VIRUS 'IMPREVISTO', DURERÀ ANCORA SETTIMANE



wordpress stat