| categoria: In breve, Senza categoria

EDITORIA/ “Prima Comunicazione” conferma la ricostruzione sulle vicende di Repubblica

«Nessuno di noi le ha mai contestato (né tanto meno scritto) il diritto di nominare il direttore che più le pare e le piace. Nessuno di noi ha mai scritto che lei abbia ‘messo in dubbio l’eredità e il lavoro di Ezio Mauro’, la cui capacità è indiscussa e ampiamente dimostrata lungo ben vent’anni di direzione. Su Prima Comunicazione abbiamo ricostruito le fasi dell’avvicendamento alla direzione del quotidiano che lei possiede». Così Alessandra Ravetta, condirettore di Prima Comunicazione, replica alle precisazioni di Carlo De Benedetti sull’avvicendamento a Repubblica, definendosi «piuttosto sorpresa» dalla lettera del presidente del Gruppo Espresso «dove, per altro – scrive – lei ha la bontà di ammettere che io stessa l’ho cercata invano». L’avvicendamento a Repubblica, insiste Ravetta, è «avvenuto, e questo è innegabile, con qualche sommovimento tellurico: Ezio Mauro ha scelto di andarsene commentando con sottile e forse amara ironia: ‘Penso che quando capisci che è arrivato il momento di mettere un punto finale, è bene che lo faccia tu invece di lasciarlo fare ad altri’, aggiungendo per altro di avere avvisato l’amministratore delegato del gruppo, Monica Mondardini, fin da settembre. Lei, in qualità di editore, ha dunque scelto il successore non ritenendo però necessario condividere quella decisione con il fondatore di Repubblica, al punto che Eugenio Scalfari ha minacciato di sbattere la porta. Grazie poi a un recupero della relazione, i toni si sono addolciti tanto che Scalfari ha annunciato che continuerà a firmare i suoi editoriali domenicali. Cosa ci contesta, egregio Ingegnere? L’opinione che ci siamo fatti di tutta questa vicenda? E che cioè lei, dopo tanti anni e due direttori tostissimi, sia diventato davvero e per la prima volta padrone del quotidiano di Largo Fochetti? Beh – conclude il condirettore di Prima Comunicazione – la nostra è appunto un’opinione. E ce la teniamo ben stretta».

Ti potrebbero interessare anche:

Carceri: Cancellieri, piu' sgravi alle aziende se assumono detenuti
FOCUS EXPO/ Cattozzo, "coccolare i manager come belle donne"
SCHEDA/ Immigrati, allarme Tbc: per evitare contagio questionario e mascherine
Nasce "Living Gran Sasso": il pacchetto turistico per il rilancio
EMERGENZA/ 1 - Altolà della Raggi al governo: stop alle strutture di transito per migranti
Il retropensiero di Mattarella e il fattore tempo



wordpress stat