| categoria: esteri

Sparito in Cina il tycoon Guangchang, la Fosun sospesa in Borsa

– Sparito da ieri in Cina il tycoon Guo Guangchang. Le azioni di uno dei principali conglomerati cinesi, la Fosun International di cui è fondatore e ceo, sono state sospese dalle contrattazioni dalla borsa di Hong Kong, dove sono quotate dal 2007, dopo che ieri il titolo sul Nasdaq ha perso l’11,4 per cento del suo valore. La Fosun International ha interessi nelle assicurazioni, nel settore bancario e nella vendita al dettaglio, e controlla il Club Med e Forbes. Guo sarebbe stato visto l’ultima volta insieme ad agenti della polizia di Shangai, all’aeroporto della città secondo voci non confermate in sostegno dell’ipotesi di un suo coinvolgimento nella campagna anti corruzione che le autorità cinesi il mese scorso hanno esteso al settore della finanza. Guo, 48 anni, fondatore della Fosun nel 1992 insieme ad altri studenti, si proclamava discepolo dell’americano Warren Buffett

Ti potrebbero interessare anche:

USA/ Donna di colore ministro della giustizia. E' la prima volta
In vendita sul mercato nero l'arsenale ex sovietico. E se l'Isis comprasse ordigni nucleari?
L'Isis mostra i muscoli, parata militare a Tripoli
Hackerato account Pippa Middleton: tra le 3mila foto rubate anche quelle dei principini
Pistorius coinvolto in una rissa in carcere, ferito
FOCUS/ IL SORPASSO DI MARINE LE PEN SUL PARTITO DI MACRON



wordpress stat