| categoria: Dall'interno

Furti a Milanello, arrestato il magazziniere di Milan

Magliette, pantaloncini e attrezzatura sportiva rubati dal magazzino del Milan, arrestato Mustapha Medhoun, cognato della ex moglie, la terza, dell’ad e vicepresidente della squadra Adriano Galliani. Gli agenti della Digos di Varese lo hanno colto in flagranza di reato ieri pomeriggio con alcuni capi di abbigliamento rubati, dopo un indagine tecnica scaturita dalla denuncia del Dipartimento della Sicurezza Interna del club due mesi fa. Su disposizione del pm del Tribunale di Varese Annalisa Palomba, la polizia ha installato nella struttura alcune telecamere per individuare i presunti ladri e ieri pomeriggio ha bloccato il marito della sorella della ex moglie di Galliani, magazziniere per la società da dodici anni, mentre rubava dal magazzino pantaloncini e magliette. Durante la perquisizione a casa sua sono stati sequestrati centinaia di capi di abbigliamento presumibilmente rubati nelle scorse settimane. Perquisita l’abitazione anche di un secondo dipendente del magazzino, dove sono stati rinvenuti altri capi di abbigliamento sportivo rubati. La sua posizione è ancora al vaglio degli inquirenti mentre per il cinquantaduenne l’arresto è stato convalidato questa mattina dal Tribunale di Varese. (ANSA). YZN-DIV/LNZ

Ti potrebbero interessare anche:

Associazione per delinquere, arrestato sindaco di Trani
Massacrò di botte la fidanzata, per i giudici chiara la volontà omicida
Il Papa: “Nessuna condanna a morte durante il Giubileo ”
METEO/ Al sud è proprio caldo africano
Capalbio la spunta: niente più migranti
Trapani: trentacinque bambini intossicati in una scuola dopo la mensa



wordpress stat