| categoria: sanità

Ministero, ora più facile curare i pazienti fuori regione

«Maggiore effettività al diritto di cura dei pazienti fuori regione». È quanto prevede un emendamento alla Legge di Stabilità approvato e proposto dal ministero della Salute. «Nell’ambito del ddl di stabilità – spiega il ministero in una nota – è stato approvato un emendamento proposto dal Ministero della Salute con la duplice finalità di sostenere le prestazioni di alta specialità erogate dai centri di eccellenza e garantire effettività al diritto alla libera scelta del luogo di cura da parte dei cittadini». Grazie a questo emendamento, infatti, si prevede che «l’obbligo di risparmio del 2% rispetto alla spesa del 2014, per l’acquisto da parte del SSN di prestazioni ospedaliere da soggetti privati accreditati, può non essere applicato per l’acquisto di prestazioni di alta specialità, nonché per l’acquisto di prestazioni erogate, da parte degli IRCCS (Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico), a favore di cittadini residenti in Regioni diverse da quelle di appartenenza degli IRCSS stessi». Le Regioni dovranno comunque assicurare, sottolinea il dicastero, «l’invarianza finanziaria, agendo e razionalizzando altre aree della spesa sanitaria». È stato altresì introdotto l’obbligo, per le regioni, di stipulare gli accordi regionali per la compensazione della mobilità sanitaria interregionale, nonché l’obbligo, per le strutture sanitarie, di applicare ai pazienti residenti in altre regioni le medesime regole di accesso e di erogazione previste per i pazienti residenti nella regione di appartenenza delle strutture stesse.

Ti potrebbero interessare anche:

Feto nato morto lasciato su una barella all'ospedale di Ravenna. Scandalo e inchiesta
SANITA'/Test inattendibili, allerta ospedale per 2.500 pazienti
Dall'Aifa all'Iss passando per l'Agenas, rivoluzione nel governo della sanità italiana
Neonata morta, l'atto di accusa dell'assessore Borsellino
Eterologa, il Tar annulla la delibera del Veneto sul limite di 43 anni
Coronavirus, salgono a 107 i medici morti



wordpress stat