| categoria: primo piano

Minzolini condannato per abuso d’ufficio. Rimosse la Ferrario dalla conduzione del Tg1

image

Nuova condanna, stavolta per abuso d’ufficio, per l’ex direttore del Tg1 e attuale senatore di Forza Italia Augusto Minzolini. La pena stabilita dai giudici è di 4 mesi di reclusione per abuso d’ufficio. La vicenda riguarda la rimozione nel 2010 dalla conduzione del telegiornale delle ore 20 della giornalista Tiziana Ferrario. Lo ha deciso la quarta sezione del tribunale della Capitale. Minzolini era accusato dal pm Sergio Colaiocco di aver demansionato per circa un anno Ferrario a seguito dei suoi rilievi sull’imparzialità dello stesso direttore sulle notizie diffuse dopo la conclusione del processo Mills. Secondo l’accusa la rimozione della giornalista è la “conseguenza di una vendetta”, circostanza che, per il pm, configura per l’imputato il reato di abuso d’ufficio alla luce del ruolo di direttore di una testata del servizio pubblico ricoperto all’epoca dei fatti. Recentemente la Corte di Cassazione ha reso definitiva la condanna per peculato di Minzolini a due anni e mezzo per aver utilizzato in maniera impropria la carta di credito che gli era stata fornita dalla Rai per le spese di rappresentanza.

Ti potrebbero interessare anche:

ITALICUM/ Entra ed esce una clausola salva-Lega. Poi si parte
Inflazione ancora più giù. Mai così bassa dal 2009
Ue, compromesso nella notte sui migranti, 40mila redistribuiti in due anni, poi altri 20mila
Istat, quasi 4,6 milioni italiani in povertà assoluta
Lettera Ue all'Italia, manovra è incompatibile con calo del debito
Italia-Francia, Mattarella vede l'ambasciatore e accetta l'invito di Macron



wordpress stat