| categoria: sanità

Sanità, Lorenzin: “Trovati i fondi per assumere medici”

«Abbiamo cambiato il sistema alla base delle assunzioni, non più legate alla legge sulla responsabilità dei medici e cioè alla riduzione della medicina difensiva. I fondi arriveranno dai risparmi generati da altri provvedimenti entrati in stabilità: su appropriatezza, centrali uniche di acquisto, piani di rientro delle Asl in deficit». Intervistata da Repubblica, il ministro della Sanità Beatrice Lorenzin conferma così di aver trovato i fondi necessari per assumere fino a 6mila medici e infermieri. Il ministro si dice certa che i soldi arriveranno: «le nuove misure hanno anche sistemi di controllo, per essere certi della loro effettiva applicazione. Le Regioni non devono temere, i soldi arriveranno dai risparmi che sapranno generare. L’importante è che inizino a fare le riforme». Se temevo un fallimento della norma? «Per una notte – dice Lorenzin – era tutto saltato. Avevo paura che non si potesse portare nel sistema il personale necessario a rispettare il nuovo orario di lavoro voluto dall’Europa». Secondo il ministro si potrà assumere «da subito per rispettare la norma europea, mentre aspettiamo che ci comunichino il fabbisogno di medici e infermieri. Non tutte sono nella stessa situazione». «Per questo quello dei 6mila per ora è un dato indicativo. Sin da gennaio si potranno fare contratti a tempo determinato. A giugno si faranno i concorsi per quelli a tempo indeterminato, metà dei posti sarà riservato ai precari». Se questo basterà a risolvere i problemi di organico? «Questa misura va vista come la parte di un percorso, non è la soluzione di tutti i problemi. La mia idea è arrivare nel 2016 ad una grande operazione come quella della scuola». 

Ti potrebbero interessare anche:

MILANO/ San Raffaele: firmato l'accordo, salvi 244 posti
PUGLIA/ L'assessore ai dirigenti Asl, il personale ruoti in tutti gli uffici
I chirurghi scrivono alla Lorenzin contro lo spot tv sugli errori clinici
Anoressia,una sola struttura pubblica per cure al Centro-sud
Rivoluzione in arrivo nella sanità, medici per 16 ore 7 giorni su 7
Aggressioni ai medici, un altro caso a Catania



wordpress stat