| categoria: In breve, Senza categoria

A Mosca spunta “l’Assad tour” per le visite al fronte

‘Turisti fai da te? Ahi ahi’. Lo slogan è quello di una mitica pubblicità degli anni Ottanta, eppure sembra scritto apposta per l’ultima, pazza idea venuta ad affollare il campo del turismo estremo, per non dire di più. Una compagnia russa ha infatti chiesto di registrare il marchio ‘Assad Tour’ presso l’ufficio brevetti moscovita e creare percorsi turistici in Siria – già a partire dal 2016 – che includano anche visite «al fronte». «La Megapolis Ltd – ha dichiarato ad alcuni media russi, tra cui RT, il direttore dell’ufficio brevetti, Anatoly Aronov, che ha assistito alla compilazione della pratica – prevede di lanciare i tour da Mosca il prossimo anno». I ‘viaggi’ saranno a quanto pare offerti a individui o piccoli gruppi. Secondo Antonov, la società ha già contattato l’ambasciata siriana a Mosca e i ministeri competenti e le trattative con gli hotel e le società di trasporto in Siria sono già in corso. La proposta ha dell’assurdo, visto che oggi sono ormai centinaia di migliaia i siriani in fuga dalla sanguinosa guerra civile in corso da anni nel loro paese. Se dunque, da un lato, c’è chi è disposto a tutto pur di lasciarsi alle spalle l’orrore e trovare una nuova vita in Europa, anche al costo di rischiare la vita nelle mani dei trafficanti d’uomini, dall’altro c’è chi – forse – è pronto a pagare per provare il brivido del fronte. «Nonostante la crisi economica e la flessione nel settore dell’industria – ha commentato Aronov – c’è sempre chi è disposto ad abbinare il desiderio di conoscere alla curiosità per vedere disastri naturali o visitare luoghi vicino ai teatri di guerra».

Ti potrebbero interessare anche:

Hillary Clinton si difende: l' amministrazione Usa non ha nascosto verita' su Bengasi
MIGRANTI/ Truffa sui lavoratori stranieri nei circhi, altri dieci arresti
Vendita della good bank, Nicastro: soddisfatti dell'interesse
Adotta uno speck, la specialità Trentino attrae mezzo mondo
TERREMOTO - Il Veneto si attiva per gli aiuti
Vasco Rossi, 220mila fan e un mega palco da 150 metri per il concerto dei record



wordpress stat