| categoria: politica, Senza categoria

TV/M5S, arrivano gli esposti ad Agcom, Renzi e il Pd invadono i tg

«Il Partito democratico di Matteo Renzi invade l’informazione televisiva, Mediaset azzera totalmente la voce del M5S e, nel complesso, tutta l’emittenza privata è schiacciata sul blocco governo-maggioranza. L’Agcom intervenga subito». Così i parlamentari 5stelle in commissione di Vigilanza Rai annunciando gli esposti del gruppo parlamentare all’Autorità garante per le comunicazioni. «In particolare il Pd, prima lamenta la scarsa attenzione della stampa arrivando addirittura a intimidire i giornalisti, come successo in più di un’occasione con il Tg3, poi, però, occupa tutti gli spazi possibili e immaginabili. Dopo aver per anni inveito contro Berlusconi, Renzi e il suo partito ripropongono i suoi stessi comportamenti, occupando Rai e Sky senza ritegno». «Nell’informazione del servizio pubblico – proseguono i 5stelle – per quanto riguarda il mese di novembre il blocco governo-maggioranza ha avuto oltre il 60% dello spazio e a tutte le opposizioni, nel loro complesso, soltanto il 18%. In particolare parliamo del Tg1 di un Orfeo magari in cerca di riconferma, del Tg3 che qualcuno era arrivato a definire ‘grillino’, e di Rainews24. Queste testate sono schiacciate sull’esecutivo e sulle forze politiche che lo sostengono, così facendo marginalizzano interamente le minoranze e sviliscono il ruolo della principale opposizione di questo Paese». «Non va meglio su SkyTg24 – proseguono i 5stelle – dove il blocco governo e maggioranza resta intorno al 70% del tempo di parola: uno spazio abnorme che inficia qualsiasi equilibrio nel pluralismo».

Ti potrebbero interessare anche:

Rapporti a rischio, solo 20% delle italiane opta per contraccettivi d'emergenza
CALCIO/ Cinquantamila al San Nicola, Bari crocevia della nuova Italia
Berlusconi sarà operato al cuore."Ha rischiato la vita" . Addio alla politica?
Referendum contro l'Italicum, fallisce la raccolta firme: sono insufficienti
Elezioni: Lotito e Paola Ferrari forse candidati per NCI
Viterbo, i candidati sindaco "interrogati" dalle imprese



wordpress stat