| categoria: sport

SCI/ Domenica nera per gli azzurri, Brignone perde il primato

L’orgoglio azzurro in questa domenica di sci dedicata al gigante e’ stato esaltato solo dai fantastici passaggi delle Frecce tricolori sul cielo di Alta Badia e tra le Dolomiti. Per il resto è’ stata una giornata da dimenticare. In Badia, sulla Gran Risa giunta alle 30/a edizione nel circuito di coppa e che in passato ha visto successi azzurri a ripetizione con Tomba, Simoncelli e Blardone, il migliore e’ stato Roberto Nani ma solo 11/o in 2.35.51. Ha vinto il solito austriaco Marcel Hirscher in 2.33.34 davanti al norvegese Henrik Kristoffersen in 2.33.53 ed al francese Victor Muffat-Jeandet-Jeandet in 2.34.20. Per Hirscher – 35/o successo in carriera – la vittoria significa la riconquista del primato in classifica generale dove ha risorpassato il norvegese Aksel Svindal, oggi solo 28/o: 540 punti contro 520. Sulle nevi francesi di Courchevel le cose sono andate nella sostanza ancor peggio pe l’Italia: Federica Brignone, dopo una vittoria e due terzi posti nelle tre precedenti gare disputate, e’ finita fuori. Niente punti per lei ma soprattutto la perdita del pettorale rosso della leader. Al comando c’e’ ora l’austriaca Eva-Maria Brem con 292 punti davanti alla Svizzera Lara Gut con 250 mentre Federica si ritrova terza con 220. Brem ha vinto anche la gara in 2.01.72 lasciandosi alle spalle proprio Gut ex aequo con la norvegese Nina Loeseth in 2.01.89. Non bastasse, Gut e’ passata in testa alla classifica generale di coppa con 558 punti superando la statunitense Lindsey Vonn, oggi 13/a, con 500. L’unica vera soddisfazione azzurra l’ha così’ data la giovane Sofia Goggia con un bel 6/o posto in 2.02.42 e ben dieci posizioni recuperate sulla prima manche. È’ il suo miglior risultato personale. Per il resto tra Badia e Courchevel e’ stata davvero una giornata azzurra sotto tono: niente regali di Natale sotto l’albero dello sci. La coppa del mondo uomini resta ancora in Badia dove domani – omaggio della Fis ai 30 anni di coppa sulla Gran Risa – c’e’ la novità di una nuova formula di gara: uno slalom gigante parallelo notturno. Inizio alle ore 18. Per le ragazze del circo bianco, invece, è già momento di pausa natalizia. L’appuntamento è per il 28 e 29 dicembre in Austria, a Lienz, con gigante e slalom speciale. Federica Brignone, che ha un carattere d’acciaio, vuole riscattarsi al piu’ presto.

Ti potrebbero interessare anche:

Vucinic-Matri gol e la pratica Fiorentina è liquidata. Avanti Juve
CALCIOMERCATO/ Il Barça tenta De Sciglio. Bologna, pazza idea Balotelli
Napoli, De Laurentiis: ''Niente Juve, Higuain resta qui''
Il Milan perde la testa e il Napoli ne approfitta: 4-2
Fiorentina Udinese 3-0, Viola agganciano il Milan
BOLOGNA NEL SEGNO DI VERDI, BUIO BENEVENTO



wordpress stat