| categoria: Roma e Lazio

“Targhe alterne, un fallimento”,non controlla nessuno. E intanto il commercio va a fondo

Dai bollettini dell’agenzia regionale che si occupa del controllo dell’aria arrivano pessime notizie: le polveri sottili in sospensione non accennano a scendere sotto i livelli di guardia e le previsioni non lasciano intravvedere un cambiamento della situazione meteo. Così stando la situazione il Campidoglio dovrà rispettare le leggi e sarà costretto a prorogare la disciplina di targhe alterne anche negli ultimi giorni di corsa allo shopping del Natale.

Un provvedimento “inutile” bocciato dal Codacons, “che non migliora la qualità dell’aria e crea disagi ai cittadini, consentendo ai ‘furbi’ di farla franca senza subire sanzioni”. Denuncia l’associazione dei consumatori: I numeri ci dicono che simili misure non sono efficaci sul fronte dell’inquinamento – spiega il presidente Carlo Rienzi – Nonostante ciò, si continuano a chiedere sacrifici ai cittadini, in giorni caldi come questi a ridosso delle feste di Natale. La principale criticità delle targhe alterne è rappresentata dagli scarsi controlli da parte della Polizia Municipale: poche le verifiche in strada e irrisorio il numero delle sanzioni elevate nei confronti di chi non rispetta i divieti”.
“E proprio sui ‘furbetti’ delle targhe alterne il Codacons ha svolto una indagine nella capitale – si legge nella nota – il 17 e 18 dicembre scorsi, quando era in vigore il provvedimento di limitazione del traffico, gli ispettori dell’associazione hanno monitorato il 24% di auto con targa vietata in circolazione sul totale delle automobili in movimento nella capitale”.
“Questo perché gli automobilisti – conclude Rienzi – sanno bene che il rischio di incorrere in multe è assai remoto, considerando la scarsità di controlli lungo le strade. Situazione che premia i disonesti e arreca un doppio danno ai cittadini onesti che lasciano a casa la propria automobile”.

Ti potrebbero interessare anche:

Sciopero dei trasporti, Roma caos. Domani niente targhe alterne
Campidoglio, tagli alla cultura. A rischio le attività delle bliblioteche
E MENO MALE/ Marino si scusa con la destra per la frase sulle fogne
PD/ Morassut: Giachetti (64,16%) ha vinto, lo sosterrò da subito
Fa jogging a Caracalla, aggredita e quasi violentata in pieno giorno
Investito e ucciso da bus turistico in via Cavour: attraversava sulle strisce



wordpress stat