| categoria: Senza categoria

Ostia, niente eventi di fine anno: manca il certificato antimafia

La mancanza del certificato antimafia blocca le manifestazioni per il fine anno di Ostia. La sola associazione in regola con tutti gli altri permessi, vincitrice del bando “Natale in Municipio” di Palazzo del Governatorato, la Affabulazione, non potrà dare il via, infatti, al calendario che culminerà nei festeggiamenti in piazza del Capodanno nella cittadina costiera.

Saranno quasi certamente restituiti alla Ragioneria del Campidoglio, i residui di bilancio che erano stati destinati alle manifestazioni che avrebbero dovuto animale a Ostia e dintorni le feste di fine anno. Si tratta di 32.600 euro attinti ai capitoli di spesa 2015 per la Cultura e per lo Sport. Con quei fondi l’amministrazione locale contava di svolgere una rassegna teatrale per adulti, una per bambini, un concerto jazz, una corale, una manifestazione sportiva nel Palafijlkam e la festa della notte di San Silvestro.
In realtà l’amministrazione commissariale la gara d’appalto, i cui termini scadevano il 2 dicembre, l’ha portata a termine e ha anche emesso una graduatoria ”provvisoria”. Al bando degli spettacoli hanno preso parte Affabulazione, la parrocchia Santa Maria Regina Pacis e l’associazione Musicanova. La parrocchia, che proponeva eventi nel teatro ”Manfredi”, e Musicanova sono state escluse perchè “prive delle documentazioni sulla sicurezza dei luoghi e sull’accessibilità ai disabili”. L’offerta per l’evento sportivo, pari a una disponibilità di 5mila euro, è andata completamente deserta.

Ad aggiudicarsi l’organizzazione di tutte le manifestazioni, dunque, è stata la Affabulazione ma quando si è trattato di dare il via libera agli eventi la procedura si è bloccata. «Ci sono stati chiesti il certificato antimafia ed il certificato dei carichi pendenti delle misure di prevenzione – riferiscono dall’associazione che svolge la sua attività da anni nel centro di piazza Agrippa – L’11 dicembre li abbiamo richiesti alla Prefettura ed al Tribunale ma, com’è noto, ci vorranno settimane prima che possano essere rilasciati. Purtroppo non ci sono i tempi per dare attuazione al nostro programma».

Il risultato inevitabile, dunque, è che tutti gli eventi non potranno svolgersi. Salvo che la Commissione prefettizia che governa il X Municipio non decida di soprassedere in attesa di quei certificati ma la legge lo vieta espressamente nelle gestioni sciolte per mafia, ciome nel caso del Parlamentino di Ostia, perchè va acquisita «l’informazione antimafia precedentemente alla stipulazione, all’approvazione o all’autorizzazione di qualsiasi contratto o subcontratto».

Ti potrebbero interessare anche:

Inchiesta Sopaf, arrestati i fratelli Magnoni: indagati per associazione a deliquere
L'appello di Zaia, coltivate più orzo bellunese per la birra Pedavena
Notti dell'archeologia, oltre duecento eventi in tutta la Toscana
Frana sulla Messina-Catania, Sicilia bloccata
SINDACO RIACE:7 ACCUSE RIGETTATE. GIP, ERRORI GROSSOLANI
Nodulo tiroideo, sabato 13 aprile open day alla Cittadella della salute di Viterbo



wordpress stat