| categoria: attualità

Isis: uccisi in raid Usa due leader legati alle stragi di Parigi

Dieci leader dell’Isis, alcuni dei quali collegati alle stragi di Parigi del 13 novembre, sono stati uccisi in raid aerei della coalizione a guida Usa. Lo ha comunicato un portavoce del Pentagono, colonnello Steve Warren. Tra le vittime c’e’ Charaffe al Mouadan, “direttamente” collegato alla mente degli attacchi nella capitale francese, Abdelhamid Abaaoud. Moudan e’ stato ucciso in un raid aereo sulla Siria il 24 dicembre e secondo il Pentagono stava progettando altri attacchi in in Occidente. Altro leader ucciso e’ Abdul Qader Hakim, considerato dagli Usa uno dei membri del gruppo jihadista coinvolto negli attacchi al di fuori dell’Iraq e della Siria. Secondo Warren, anche Hakim era collegato agli attentati di Parigi. E’ stato ucciso il 26 dicembre in un bombardamento su Mosul

Ti potrebbero interessare anche:

Casini, niente confusione. Non mi vedo al fianco di Vendola
GRECIA/ Anche Moody's contro, Atene prepara la sfida alla Ue
MIGRANTI/ Stragi di donne, 21 cadaveri su un gommone
Renzi ricicla il Ponte sullo stretto: può portare centomila posti di lavoro
AUTOSTRADE: A MAGGIO BANDO DA 20 MLN PER INTERVENTI STRUTTURALI SUL MORANDI
Salvini superstar, Lega al nord sopra al 40%, M5S primo partito al Sud



wordpress stat