| categoria: Dall'interno

Decine di feriti per i botti di San Silvestro. Nessuna vittima ma quattro gravi

Solito bilancio di decine di feriti per i botti in tutta Italia, ma nessuna vittima nella notte di San Silvestro. Quattro i feriti gravi nel Napoletano, nel Salernitano, a Foggia e a Potenza. In provincia di Napoli il bilancio parla di 31 feriti, in calo rispetto al 2015, il più grave è ricoverato in prognosi riservata al Cardarelli per lesioni a un occhio e a una gamba. Nel Salernitano 17 feriti (11 nel 2015), un 23enne è in ospedale in gravi condizioni per una mano spappolata. Quattro i feriti nel Casertano; amputate due dita di una mano ad un quarantenne ad Andria (Bari), mentre a Foggia un uomo di 53 anni ha perso la mano sinistra per lo scoppio di un petardo ed un ragazzo ha subito ferite gravi a un occhio e una gamba. A Potenza, un uomo di 54 anni è in rianimazione, in condizioni definite ‘critiche’: anche a lui amputata una mano, ma ha lesioni anche un braccio e una gamba. In tutto 660 gli interventi dei Vigili del Fuoco in tutto il Paese, in netto calo rispetto ai 1.750 del 2015

Ti potrebbero interessare anche:

GENOVA/ Terzo giorno di sciopero selvaggio e marcia sul Comune
Amministrazione in difficoltà, il Commissario taglia. Ma spunta l'ipotesi di un "salva Venezia...
Pescherecci fermati e rilasciati, contatti lampo Egitto-Italia
Maltempo nello Spezzino: allarme rosso, chiudete tutto
Agrigento, favori in cambio di posti: 73 indagati, anche il prefetto e il padre di Alfano
Musumeci denuncia: 'Dipendenti Regione adottati per usufruire della legge 104'



wordpress stat