| categoria: Dall'interno

Il Papa al santuario di Greccio, l’emozione dei frati

«Siamo rimasti davvero senza parole. Un’emozione fortissima, per riprenderci dallo stupore ci sono voluti 5 minuti. Appena abbiamo realizzato che fosse veramente lui, lo abbiamo abbracciato». I frati del Santuario di Greccio (Rieti) raccontano così la loro sorpresa nel trovarsi a tu per tu con il Pontefice, che oggi ha visitato, in forma strettamente privata, il luogo in cui San Francesco istituì il Presepe. «Il Santo Padre ha chiesto soltanto di pregare. Si è recato nella grotta e si è fermato in raccoglimento, ha poi voluto visitare la stanza dove dormiva San Francesco e ha pregato di nuovo». Lo stupore dei frati è tangibile, si sente l’emozione dalle loro voci anche quando raccontano che il Papa «ha voluto scrivere una riflessione nel libro delle firme all’uscita del Santuario». Questo il messaggio di Bergoglio: «Ringrazio il Signore di questa grazia e gli chiedo di benedire la Chiesa, il vescovo di Rieti, i frati e i fedeli. E di aiutarci tutti a trovare la Stella e trovare il Bambino». Bergoglio non è nuovo ad iniziative a sorpresa e a visite inaspettate. «È una persona che tiene tanto, per quanto possibile, alla sua normalità, nonostante sappia di essere il nostro Papa», concludono i frati di Greccio.

Ti potrebbero interessare anche:

Costruzioni abusive nel parco Verde di Caivano: sequestrate anche Cappelle votive
Clinica S.Rita, confermato l'ergastolo per Brega Massone
Da frigo a lampadine,1 su 5 consuma più di quanto dichiarato
MARSICA/ Finanziamenti illegittimi, indagata la senatrice Pezzopane (Pd)
Maturità 2018: Bassani, De Gasperi e Moro. I candidati sono serviti
CARCERI: SAPPE 'RIVOLTA DETENUTI A SPOLETO, DISTRUTTI TAVOLI E FINESTRÈ



wordpress stat