| categoria: esteri, Senza categoria

MESSICO/ Sean Penn indagato per l’intervista a El Chapo

Le autorità messicane hanno aperto un’indagine contro l’attore americano Sean Penn per aver intervistato il boss del narcotraffico Joaquin «El Chapo» Guzman mentre era latitante. Indagata anche l’attrice messicana Kate del Castillo che, come ha raccontato lo stesso Penn, ha aiutato l’attore americano ad organizzare l’intervista nel covo segreto del capo del cartello della droga di Sinaloa. Lo riferisce la rete televisiva americana Abc, citando fonti del governo messicano. Il dipartimento di Giustizia americano non ha voluto commentare la vicenda, nè dire se sia stata proprio l’intervista a portare le autorità messicane sulle tracce del narcotrafficante super ricercato. L’intervista a Guzman è apparsa oggi sulla rivista Rolling Stone. Accompagnata da un video, è stata effettuata durante un incontro di sette ore con il boss della droga, cui sono seguiti dei contatti telefonici. E il narcotrafficante ha dato il suo via libera al testo, senza apportarvi mutamenti, prima che fosse pubblicato.
Indagata anche Kate del Castillo, l’attrice messicana che ha organizzato l’incontro tra Penn e il narcotrafficante e che, secondo il racconto dell’attore, ha fatto da interprete durante il colloquio tra i due. Penn e El Chapo si sarebbero dovuti rivedere ma poi l’appuntamento è saltato perché l’esercito messicano aveva intensificato le ricerche del boss proprio nella zona in cui era avvenuto il primo incontro. L’intervista è stata finita al telefono e con un video in cui El Chapo risponde alle domande che Penn gli aveva rivolto.

Ti potrebbero interessare anche:

Le Pen: bene Grillo, non si scende a compromessi
Striscia la notizia, torna Ezio Greggio con la Hunziker
Alitalia indagata a Civitavecchia per cassa integrazione indebita
FOCUS/ La Siria sempre più divisa in aree di influenza
Beppe Carletti fa 70, una vita sul palco con i Nomadi
USA: IVANKA TRUMP TRA I CANDIDATI ALLA GUIDA BANCA MONDIALE



wordpress stat