| categoria: sport

Pato rifiuta una offerta-record dalla Cina. Vuole tornare in Europa

Alexandre Pato ha rifiutato una maxi-offerta proveniente da un club cinese. L’ex attaccante del Milan, di proprieta’ del Corinthians dopo i due anni in prestito al San Paolo, avrebbe rimandato al mittenta la proposta del Tianjin Quanjian che aveva messo sul tavolo un ingaggio da 13 milioni di euro. Al momento il “Papero” avrebbe risposto “no grazie”, ma non sono escluse sorprese. Il brasiliano, classe 1989, ha preso tempo perché aspetta un’offerta concreta dai club europei, il suo obiettivo e’ tornare a giocare nel “Vecchio Continente” e recentemente il suo nome e’ stato accostato ad alcuni club inglesi (il Liverpool in particolare) e spagnoli (si era parlato persino di Barcellona).

In qualche occasione – dall’estate a oggi – si è vociferato anche di ritorno in Italia: dall’Inter a Napoli, Lazio e Fiorentina. Ma siamo sempre rimasti sulle voci e nessuno è andato oltre qualche sondaggio. Il mercato invernale però sta per entrare nel vivo e l’esigenze di prendere una punta potrebbe spngere qualche club a credere in un giocatore che ben conosce il calcio europeo e che ha risolto i problemi fisici che lo limitarono negli ultimi tempi con il Milan.

Ti potrebbero interessare anche:

Pari con il Cagliari (1-1), per la Juve è festa senza record
Garcia, pizza e subbuteo
Fuori Inzaghi (influenza) dentro Tassotti, Milan-Juve è tutta sua
MOTO/ Gp, in Spagna vince Lorenzo. Rossi è terzo
Diritti tv Serie A, accordo illecito: l'Antitrust multa Mediaset Premium e Sky
Mertens inventa, Genoa Ko, e Napoli vola



wordpress stat