| categoria: sanità, Senza categoria

In attesa di un letto da quattro giorni muore all’ospedale di Isernia

Una donna di 61 anni, originaria di Agnone (Isernia), ma residente da anni a Isernia, è morta ieri all’ospedale di Isernia dopo essere rimasta per quattro giorni al Pronto soccorso in attesa che si liberasse un posto letto nel reparto di Medicina. La paziente era arrivata al Veneziale per problemi di natura gastrointestinale. I medici del Pronto Soccorso hanno segnalato il caso alla direzione sanitaria che ha disposto l’esame autoptico eseguito in mattinata dal medico legale Massimiliano Guerriero; per i risultati bisognerà attendere gli esami sui campioni di tessuto che richiedono 60 giorni. Nell’ospedale di Isernia, dopo i tagli ai reparti causati dal disavanzo sanitario regionale, sono frequenti i casi di pazienti che rimangono per alcuni giorni al Pronto Soccorso in attesa che si liberino posti letto.

Ti potrebbero interessare anche:

Regioni in piano rientro, meno ricoveri e posti letto
Tre kalashnikov in un suv sospetto in centro. Ma erano armi giocattolo
Bandiere blu rurali, sono 13 le 'Spighe Verdi' 2016
"Lapo Elkann simula sequestro, arrestato a New York"
SICUREZZA:OPERAZIONE CARABINIERI A VENEZIA PER MOSTRA CINEMA
Latina/ Autismo e riabilitazione, mille pazienti in attesa. Appello alla Asl



wordpress stat