| categoria: In breve

SANITA’/ Cimo e Fesmed, nasce una nuova federazione dei medici dipendenti

Nasce una nuova Federazione dei medici della dipendenza. A stringere un patto federativo la Cimo e la Fesmed, che insieme rappresentano circa 14 mila medici, oltre il 18% dell’ex Area IV della dirigenza medica, e che hanno così compiuto un primo passo verso la possibile fusione in un unico soggetto sindacale. L’intesa, siglata poco prima di Natale, è stata presentata oggi a Roma. Le due sigle si sono impegnate reciprocamente ad adottare politiche sindacali coerenti con la promozione del Servizio sanitario nazionale e con la tutela della figura professionale del medico. Le rappresentanze, inoltre, si impegnano sin da ora ad agire a livello nazionale, regionale e aziendale in maniera distinta ma coordinata. Allo stesso modo, anche la sottoscrizione di tutti gli accordi nazionali, regionali e aziendali sarà effettuata in maniera distinta ma coordinata.

Ti potrebbero interessare anche:

SENZA LAVORO/ Due amici di 33 anni si uccidono a Milano
Ipotesi "spa", è bufera sul futuro delle banche popolari
MILAN/ Boateng si allenerà con i rossoneri
L'ex parlamentare Papa condannato a 4 anni e mezzo: induzione alla concussione
Teatro di Ferento, c'è il nuovo cartellone. Nomi grossi
Nazionale parlamentari sfida giornaliste



wordpress stat