| categoria: primo piano

Burkina Faso, 23 morti, 33 feriti, 126ostaggi liberati, Al Qaeda rivendica il blitz contro l’hotel degli occidentali

Almeno 23 morti di 18 nazionalità diverse, 33 feriti, 126 ostaggi liberati dopo un lungo scontro a fuoco: è questo il tragico (ma ancora provvisorio) bilancio dell’attacco terroristico avvenuto stanotte a Ougadougou, capitale del Burkina Faso. Un gruppo di persone armate ha preso d’assalto l’hotel Splendid e il caffè-ristorante “Le Cappuccino”, frequentati da occidentali e in particolare da personale dell’Onu. L’attacco, scattato con l’esplosione di due autobomba, è stato rivendicato da Aqim (Al Qaeda Maghreb Islamico).
Alcuni terroristi si sarebbero registrati all’hotel fingendosi normali clienti. L’esercito del Burkina Faso ha terminato l’assalto all’hotel Splendid e al caffè Cappuccino, situato di fronte l’albergo. Ma l’operazione, che va avanti da 12 ore, sta proseguendo con un’azione di rastrellamento all’hotel Ybi, anch’esso vicino al Cappuccino, perchè teme che alcuni terroristi siano riusciti a trovare rifugio al suo interno. Il ministro dell’Interno, Simon Compaoré, ha precisato che 4 jihadisti sono stati uccisi: tra loro due donne. Tre dei terroristi sono stati uccisi all’Hotel Splendid (tra loro le due donne) e uno all’Hotel Yibi sabato mattina.
Al momento la situazione rimane ancora molto fluida. Secondo fonti della sicurezza del Burkina Faso, un componente del commando jihadista è riuscito a barricarsi all’interno del bar Taxi Brousse, nei pressi dell’Hotel Splendid e del ristorante Cappuccino. Nelle sue mani ci sarebbero degli ostaggi, come rhanno riferito alcuni di loro che sono riusciti a fuggire.
Il presidente del Burkina Faso, Roch Marc Christian Kaborè è arrivato all’hotel Splendid, principale teatro dell’attacco jihadista, e ha definito l’attacco “codardo e vile”. Le forze speciali sono al momento all’interno dell’albergo Splendid e stanno perquisendo le camere, una dopo l’altra, alla ricerca di eventuali terroristi e ostaggi.
Alle operazioni partecipano oltre alle unità militari burkinabesi, una trentina di uomini delle forze speciali francesi e anche agenti dei servizi di intelligence americani (gli Usa hanno alcune basi militari nel Paese impegnate contro il terrorismo jihadista nel Sahel). Un contingente dell’esercito francese distaccato nel vicino Mali si sta già dirigendo verso Ouagadougou per aumentare la presenza militare nel Paese.

Ti potrebbero interessare anche:

Arriva la neve ovunque. Allarme della Protezione Civile
Scoppia il caso tv, Grillo e Casaleggio mandano a "lezione" solo i duri e puri
Trump-Clinton, vince Hillary ma manca il colpo del Ko
Migranti, l'Italia all'Ue: 'Situazione grave'. Bloccheremo i porti
Berlusconi, Corte Appello: Veronica Lario non ha diritto a 1,4mln dell’assegno di divorzio
Nomine nella sanità, arrestato il presidente della Basilicata Pittella



wordpress stat