| categoria: sanità Lazio

D’Amato ai manager della sanità laziale, “La Regione mette la bicicletta, voi pedalate”

«Vedo oggi qui seduti molti direttori generali delle aziende del Lazio: a loro voglio dire: la Regione Lazio ha messo la bicicletta, ma ora dovete pedalare». Lo ha detto Alessio D’Amato, responsabile cabina di regia della Sanità del Lazio durante la conferenza stampa di presentazione dei futuri lavori di ristrutturazione di diversi Ospedali nella Regione. «Ci aspettiamo – ha aggiunto – un aumento della operatività, un miglioramento nelle degenze post-operatorie, cioè elementi di performance importanti accanto all’edilizia. Gli interventi – ha sottolineato – avranno un arco temporale fino al collaudo simile a quello sperimentato per il Giubileo. Il più lungo sarà quello di Latina, per gli altri si parla di 4-6 mesi, e tutti i progetti saranno approvati dal Nucleo di valutazione regionale. Da parte della Cabina di regia ci sarà un’attenzione costante. Questo è un punto importante, che si affianca allo sblocco della terza fase dell’articolo 20 da parte del ministero, fondi nazionali con il 5 per cento a carico della Regione. Ci sono Regioni che sono già alla quarta-quinta fase: ci aspettiamo dal ministero della Salute lo sblocco dei fondi che – ha concluso – sarà un grande elemento di innovazione».

Ti potrebbero interessare anche:

Alemanno scende in campo con i lavoratori (senza stipendio da 4 mesi) di Villa Tiberia
L'Ordine dei Medici contro il servizio "see and treat" della Asl RmC: pericoloso
IN CONTROLUCE/Le mille contraddizioni della sanità zingarettiana
La Pasqua amara delle famiglie del Cem
Asl Roma5: inaugurata la nuova camera mortuaria di Palestrina
ASL ROMA 5/Fallimento Olicar Gestione srl, salvati tutti i posti di lavoro



wordpress stat