| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

Israelitico, tutto fermo. Qui c’è sotto qualcosa

E’ un tira e molla che va avanti da tre mesi, troppo per non essere sospetto. Qualcuno vuol punire l’Israelitico oltre misura, qualcuno vuol farlo chiudere? Tutto è possibile. Come si ricorderà dopo le famose vicende giudiziare e lo stop alla struttura ospedaliera un canale di trattative con la Regione si era aperto, la Comunità Ebraica romana aveva inviato un supercommissario proprio, Celotto, a rimettere ordine, e Palazzo Chigi aveva successivamente nominato un sub commissario governativo, Massimo Russo, condizione richiesta dalla regione per avviare le pratiche di riaccreditamento. Ma Russo è rimasto in panchina. E’ un magistrato, serve il via libera dal Csm. che non arriva. Per quale motivo? C’è una volontà politica? Nessuna particolare simpatia per l’ospedale in questione, ma un atto di giustizia è doveroso. Un pacchetto di dirigenti e operatori, il mitico Mastrapasqua compreso, finiranno sotto processo, ma dipendenti e pazienti che c’entrano? L’Israelitico era ritenuto una delle eccellenze della nostra sanità, ora sono in fortissime difficoltà 800 dipendenti, e nel caos sono finiti i pazienti e tutti coloro che si avvalgono delle prestazioni sanitarie dell’ospedale, ‘sballottatì da una struttura ad un’altra. C’è stato un lavoro dell’autorità giudiziaria, che però non ha deciso di mettere i sigilli al nosocomio. La scelta della Regione di sospendere l’accreditamento è decisamente impegnativa. Il commissario Celotto non si muove, non ha ritenuto neanche opportuno partecipare alla seduta della commissione sanità, convocata nel dicembre scorso. Zingaretti, come in altre occasioni, fa Ponzio Pilato. Si muove solo l’opposizione di centro destra, Aurigemma (Fi) in testa, ma senza scalfire il muro di silenzio.

Ti potrebbero interessare anche:

Alitalia, a processo gli ex manager Mengozzi e Cimoli
Il Papa cresima nove ragazzi a Tor Sapienza: "Vita è cammino"
Attacco cardiaco, muore Manuel De Sica, aveva 65 anni
Legge elettorale, Pd a pezzi e opposizione sull'Aventino
MOBILITA'/ Stop ai ladri di biciclette, microchip le seguirà ovunque
SCHIARITA?/ Seul, colloqui con Nord Corea sulle Olimpiadi invernali



wordpress stat