| categoria: Venezia

Venezia come Firenze, stretta su decoro

Anche Venezia, come Firenze, metterà un ‘freno’ alla proliferazione di negozi di kebab, paccottiglia a basso costo, minimarket di prodotti scadenti che ‘invadono’ il centro storico. Lo ha detto il sindaco, Luigi Brugnaro. “Certi ciarpami, materiali dei quali non si conosce bene la provenienza, mal si conciliano con la città – ha detto il sindaco – Sono cose che non c’entrano nulla con la nostra storia e, francamente, creano disagio”. “A Firenze – ha concluso – è stato fatto un lavoro di regolamento commerciale che io condivido”.

Ti potrebbero interessare anche:

Mose, sequestri per 8 milioni di euro
Il comune di Venezia assediato dai dipendenti
VENEZIA/ Il sindaco ferma la mostra fotografica di denuncia sulle grandi navi
CARNEVALE/ A S.Geremia il campo dei sapori e delle tradizioni
VENEZIA/ Linea dura del sindaco, in alcune aree di pregio no a kebab, pizzerie al taglio e souvenir
Venezia, pignorato il mitico Hotel Danieli



wordpress stat