| categoria: litorale

Boom di merci e turisti, vanno a gonfie vele i porti laziali

Traffico merci e passeggeri in crescita nel 2015 per il porto di Civitavecchia e il network, che comprende anche i porti di Fiumicino e Gaeta: oltre 11 milioni di tonnellate di merci +2,2%, + 258% per l’automotive con oltre 210mila auto partite dal porto di Civitavecchia verso il nord America rispetto al 2014. Lo scalo di civitavecchia raggiunge nuovi record confermando una politica volta allo sviluppo e alla crescita del porto e del suo territorio.
Il traffico complessivo di merci del Network nel 2015 è pari a 16,570 milioni di tonnellate, in crescita del 6,3% rispetto al 2014, per 980mila tonnellate in più movimentate.
Dopo quattro anni di calo torna a crescere il traffico di passeggeri di linea pari a 1.538.311(+4,4%). Si incrementa del 6,3% anche il traffico di crocieristi pari a complessivi 2.275.588, di cui turn around +18,8%.
Segno più sia il traffico di merci liquide, pari a complessivi 5,336 milioni di tonnellate (+7,4%; +370 mila ton.), quanto il traffico di merci solide pari a 11,233 milioni di tonnellate (+5,7% +610 mila ton.).
Continua a crescere anche il traffico di contenitori, +3,6%, seppur in misura minore rispetto agli anni precedenti, stabilendo, con 66.731 TEU, il nuovo record di sempre.
Tra i singoli scali cresce Civitavecchia (+2,2%), con complessivi 11,105 milioni di tonnellate di merci, così come Fiumicino che, con 3,648 milioni di tonnellate, fa registrare un incremento del 29% rispetto al 2014 (823 mila tonnellate in più movimentate). In calo del 4,2%, invece, il traffico nel porto di Gaeta, pari a complessivi 1,815 milioni di tonnellate.

Ti potrebbero interessare anche:

Fregene, si mette una corda al collo e manda foto alla moglie: salvato dal suicidio
Civitavecchia, il Pd non ha bisogno di primarie, il candidato è sempre lo stesso: Tidei
Storace all'attacco sul caso Rsa di Civitavecchia. Troppe ambiguità, che intende fare Zingaretti?
Ma il mare non vale una cicca: posaceneri portatili contro l'inquinamento delle spiagge
Ostia, addio al Med dell’ex re dei balneari Fumagalli
Formia, si è dimesso il sindaco Sandro Bartolomeo



wordpress stat