| categoria: Roma e Lazio

L’untore dell’Aids ha contagiato anche una ragazzina di 14 anni

Due donne sposate, una quattordicenne, e un’infinità di altre “vittime” – quaranta, cinquanta – non sa neanche lui quante. E poi un aborto e una sospetta violenza. Valentino Talluto, 32 anni, l’uomo che ha contagiato decine di persone con il virus dell’Hiv, cerca di sembrare un incosciente qualunque. Un irresponsabile che ha trascinato donne che stravedevano per lui, nella sua stessa vita di inferno: quella maturata in una famiglia che non c’era, con una mamma morta per droga e Aids.

Talluto è stato interrogato nel carcere di Regina Coeli il 22 dicembre scorso dal pubblico ministero Francesco Scavo, che ha cercato tutte le chiavi possibili per entrare nella sua mente. Ma ha risposto praticamente a niente, solo tanti non ricordo e qualche raro non volevo, nonostante l’incontro fosse stato programmato dai legali per provare a tracciare il solco per una futura richiesta di patteggiamento allargato.

Ti potrebbero interessare anche:

Esposto alla Corte dei Conti sugli "stipendi gonfiati" all'Ama
Multiservizi, i lavoratori occupano l'aula Giulio Cesare: "Passiamo la notte qui". Onorato...
Allarme rosso, Marino vuole una Roma tutta a piedi
TOR TRE TESTE/ Nuova aggressione, pietre contro il bus, vetri in frantumi: due feriti
Ventimila in processione con Padre Pio, Roma in tilt
Lazio-Galatasaray, guerriglia tra ultrà: 2 accoltellati



wordpress stat