| categoria: politica

Totò Cuffaro, i miei si sono spostati nel Pd di Renzi

Totò Cuffaro torna a parlare di politica e porta scompiglio nel Pd. «I miei si sono spostati nel Pd di Renzi e ora fanno le tessere. Ma non capisco il clamore, lo scandalo. A me pare naturale. Prendevo un milione ottocento mila voti, lì dentro c’era la Sicilia. Ora quella stessa Sicilia si sta spostando», ha affermato Cuffaro in una intervista all’Huffington Post. Immediata la reazione di Roberto Speranza che ha chiesto ai vertici del partito di fare subito chiarezza. «Cosa è diventato il tesseramento del Pd», si è chiesto l’esponente della minoranza Dem, definendo «notizie molto preoccupanti» quelle sulle «iscrizioni di massa al Pd da parte di gruppi organizzati che nulla hanno a che fare con la nostra storia e la nostra cultura politica». «Cuffaro stia sereno – ha ribattuto Lorenzo Guerini, vicesegretaro del Pd – : il Partito democratico non sta tesserando suoi uomini, dal momento che siamo un partito di centrosinistra, che non ha niente a che vedere con idee politiche sue e dei suoi sostenitori. Spiace che su una non-notizia ci sia, invece, qualcuno dei nostri, pronto a salirci sopra per alzare un polverone fasullo quanto strumentale che, quello si’, danneggia il buon nome del Pd. »Il PD in Sicilia non e’ ne’ sara’ mai erede del cuffarismo. Chi rimesta tessere sbattera’ il muso«, ha scritto il segretario regionale del Pd siciliano Fausto Raciti sul suo profilo twitter. In serata la replica di Cuffaro espressamente indirizzata a Roberto Speranza, »parlamentare che – sottolinea l’esponente siciliano – ho sempre stimato per la sua onestà intellettuale e culturale«. »Vorrei sommessamente chiedere che la mia intervista all’Huffington Post venga valutata per quello che e’ – ha puntualizzato -. Ho voluto semplicemente ribadire la mia scelta definitiva di abbandonare la vita politica. Lungi da me l’idea di impegnarmi nel tesseramento di qualsivoglia partito politico«.(

Ti potrebbero interessare anche:

EXPO/ Parlano gli atti, la "cupola" tentò di fare affari con la Provincia
Prodi ricoverato in ospedale: non voterà alle primarie in Emilia Romagna
Il Cav studia una exit strategy per le riforme e aspetta l'esito della Cassazione
REGIONALI/ Bortone, la proposta Fitto è un depistaggio
Legge di Stabilità, la polizia penitenziaria equiparata alla Polizia di Stato
EDITORIA/ L'azienda annuncia 15 licenziamenti , da oggi “Il Velino” è in sciopero



wordpress stat