| categoria: esteri

Nuovo video shock dell’Isis, baby-boia sgozza un prigioniero

Un ennesimo video-shock dell’Isis mostra un ragazzino che sgozza un prigioniero e lancia strali in inglese contro Washington: «America, questi sono i soldati che pagate». Lo riferisce il Site. Il prigioniero è stato identificato nel giurista religioso Muhammad Tabsho. «Non potete fuggire dal venire sul campo. Spero di incontrarvi sulle colline di Dabiq», dice ancora il ragazzino nero, forse di 12 anni, riferendosi ai ‘giorni dell’Apocalisse’ caratteristici della propaganda jihadista targata Isis.

Ti potrebbero interessare anche:

Pussy Riot, star mondiali scrivono a Putin: "Liberatele"
EGITTO/ Nuove proteste nelle università e scontri con le forze di sicurezza
UCRAINA/Osce invia negoziatori Filorussi, 'prigionieri di guerra'
Il killer di Lione confessa. Selfie con la testa decapitata
Turchia, stop a Twitter per bloccare la diffusione di immagini sull'attentato a Suruc
MIGRANTI/ Serbia, diecimila arrivi in 24 ore



wordpress stat