| categoria: In breve

TURCHIA/ Chiese la pace con i curdi, maxi squalifica a calciatore

Dodici giornate di squalifica e 19.500 lire turche (poco più di 6 mila euro) di multa. È questa la maxi sanzione imposta dal Comitato disciplinare della Federazione calcistica turca a Deniz Naki, attaccante dell’Amedspor, ritenuto colpevole di «propaganda ideologica» per aver detto in un’intervista di sperare in una soluzione pacifica del conflitto tra Ankara e il Pkk dopo aver visto la terribile situazione di Cizre, città curda del sud-est sotto coprifuoco totale dal 14 dicembre scorso.

Ti potrebbero interessare anche:

EFFETTO CRISI/ Milano, soffoca la madre in hotel. Tragedia a Chinatown
M5S: secondo turno di Quirinarie, Grillo si ritira
SCHEDA/ Mediaset: giudici e avvocati in campo
Francesca in vacanza senza Silvio. "E' importante avere spazi propri"
VATICANO/ Al via corso di esorcismo, formerà anche i laici
ROMA: SORPRESO A FAR VOLARE DRONE DURANTE ANGELUS, DENUNCIATO SUDAFRICANO



wordpress stat